WebSeo
L’emergenza del coronavirus COVID-19 ha già causato danni straordinari all’economia mondiale. Tra...
WebSeo
2020-03-06 10:17:35
WebSeo logo

Blog

Tassi dei mutui al minimo a causa del coronavirus

  • photo

Incertezza generale

L’emergenza del coronavirus COVID-19 ha già causato danni straordinari all’economia mondiale. Tra miliardi di dollari bruciati in Borsa, un mercato del turismo in ginocchio, compagnie aeree che cancellano voli, business della ristorazione ai minimi termini e via dicendo, è chiaro che ci troviamo in un momento estremamente difficile per un enorme numero di aziende. La gente non esce di casa, per la gioia di Netflix e affini, ma con ripercussioni gravissime su tanti macro segmenti del mercato. Lo stesso Bill Gates è intervenuto sulla questione, invitando i governi a investire adesso tutti i miliardi disponibili, per evitare di perderne molti di più nei prossimi mesi a causa del possibile tracollo finanziario.

In una situazione carica di dubbi e incertezze, numerose aziende stanno cercando di contenere i danni. I tassi di interesse sui mutui sono infatti scesi su valori particolarmente bassi, rendendo questo un ottimo momento per comprare casa. Ad alcuni potrebbe apparire come un paradosso, ma in realtà non è così. Basta infatti limitarsi a considerare il rapporto tra domanda e offerta. Il coronavirus non spinge certo a pensare all’acquisto di un immobile, dunque c’è meno domanda. Di conseguenza i tassi di interesse scendono.

Negli ultimi giorni di Febbraio 2020, l’Euribor a 1 mese è arrivato a quota -0,488%, contro il -0,455% dell’inizio di Febbraio. Se guardiamo l’Eurirs (Euro Interest Rate Swap) a 10 anni, il tasso alla fine di Febbraio era un -0,16%, contro un -0,03% fatto registrare all’inizio del mese.

È chiaro quindi come le circostanze attuali possano rappresentare un’occasione per chi fosse alla ricerca di una prima casa o, più in generale, di un immobile da acquistare.
A dispetto di una situazione conveniente per chi stesse cercando casa, ci auguriamo ovviamente che tutto torni al più presto alla normalità.

Se desiderate ottenere ulteriori informazioni su finanziamenti e prestiti potete richiedere un preventivo gratuito su cifonline.it.

ARTICOLI CORRELATI