WebSeo
L’INPS ha da poco ufficializzato la messa in funzione di un nuovo strumento online sul proprio...
WebSeo
2020-02-13 09:54:21
WebSeo logo

Blog

Cessione del quinto e chiusura anticipata: nuova risorsa online

  • photo

Direttamente dall'INPS

L’INPS ha da poco ufficializzato la messa in funzione di un nuovo strumento online sul proprio sito, che modifica il sistema di chiusura anticipata del piano della cessione del quinto. Ve lo avevamo già accennato in uno dei nostri articoli, ma solo adesso la funzione diventa disponibile online per gli intermediari finanziari. Fino a poco tempo fa, l’estinzione anticipata richiedeva una liberatoria da parte degli istituti finanziari e, successivamente, la messa in pratica dagli operatori dell’INPS sul territorio. L’Istituto specifica comunque che tutte le richieste di chiusura anticipata ricevute entro il 31 Marzo 2020 continueranno ad essere evase utilizzando il vecchio sistema.

Per il momento si parla solo di cessione del quinto della pensione: non è possibile quindi utilizzare il nuovo strumento per una chiusura anticipata del piano di cessione del quinto dello stipendio. Ci sono inoltre ulteriori limitazioni che è opportuno chiarire.

La nuova metodologia non potrà essere applicata per chiudere piani di cessione del quinto della pensione che siano in corso di rinnovo, né per quelli gestiti extra procedura. Le richieste effettuate attraverso la nuova procedura non può essere ritirata. Se si verificassero degli errori durante l’inserimento, l’intermediario finanziario dovrà rivolgersi alla struttura competente sul territorio per ripristinare il piano originale.
Il sistema sarà utilizzabile da tutti quegli intermediari finanziari che abbiano aderito alla convenzione con l’INPS, ed è disponibile sia attraverso web service che web application.

La cessione del quinto della pensione è una tipologia di prestito facilmente accessibile per tantissimi italiani. Può essere utilizzato dai genitori per supportare i figli nel lancio di nuove attività, per l’acquisto di auto o immobili, o anche per lavori di ristrutturazione. Rispetto a un prestito di altro genere si richiede una minore documentazione e i tempi prima dell’approvazione si accorciano, in quanto la pensione stessa rappresenta una sicurezza per il denaro erogato.

Se siete interessati a un prestito vi invitiamo a richiedere un preventivo gratuito tramite Cifonline.it.

ARTICOLI CORRELATI