WebSeo
L’Associazione Bancaria Italiana (ABI) ha diffuso i dati sul mercato del credito in Italia, in...
WebSeo
2020-01-28 11:06:44
WebSeo logo

Blog

ABI: prestiti con interessi al minimo, finanziamenti alle famiglie

  • photo

Mercato dei mutui in rialzo

L’Associazione Bancaria Italiana (ABI) ha diffuso i dati sul mercato del credito in Italia, in riferimento al mese di Novembre 2019. Il quadro è incoraggiante in particolare per le famiglie, e sottolinea come i tassi di interesse dei prestiti rimangano ancora su valori estremamente bassi, che rendono il ricorso al credito appetibile per moltissimi.

Il primo elemento che balza all’occhio è come i prestiti alle imprese siano diminuiti dell’1,9%. Si tratta di un calo importante, la più ampia flessione registrata da Maggio 2015. I motivi sono molteplici, ma riguardano in primis una riduzione di domanda da parte delle aziende.

Il calo dei prestiti alle imprese viene ribilanciato dall’impennata del mercato dei mutui, che ha registrato invece un +2,5%. Tenendo conto di tutto e utilizzando anche i dati diffusi dalla Banca d’Italia, nel 2019 il mercato dei prestiti ha visto un incremento dello 0,3% rispetto all’anno precedente.

Come ormai assodato, a rendere i prestiti interessanti sia per privati che per le imprese sono i tassi di interesse quasi ai minimi storici. Sebbene sia possibile, a volte, riscontrare dei lievi rialzi, i valori continuano ad essere quelli “post crisi”, nettamente inferiori rispetto a quelli in essere prima del 2008.

Si parla nello specifico di un tasso medio sulle nuove operazioni dell’1,27%, contro il 5,48% del 2007. Una differenza abissale. Volendo fare un esempio più concreto, il tasso medio sull’acquisto di una nuova abitazione è stato, nel 2019, dell’1,47%. Alla fine del 2007 si parlava invece del 5,72%.

Come abbiamo visto in un precedente articolo, sembra che la fiducia da parte dei consumatori italiani sia in aumento. Questo spinge più individui a far ricorso al mercato del credito, sfruttando gli innumerevoli strumenti a disposizione. I tassi di interesse vantaggiosi di prestiti finalizzati e non, e la semplicità con cui è possibile accedere alla cessione del quinto dello stipendio o della pensione rendono oggi il mercato del credito interessante per una clientela più che mai variegata.

ARTICOLI CORRELATI