WebSeo
Il mercato delle auto continua a trovarsi in una situazione piuttosto complicata, specie in...
WebSeo
2020-01-14 10:04:37
WebSeo logo

Blog

Mercato auto nuove: gli italiani risparmiano, scende la spesa media

  • photo

Un calo prevedibile

Il mercato delle auto continua a trovarsi in una situazione piuttosto complicata, specie in Italia. Tra auto ibride, elettriche e ZTL che imperversano un po’ su tutto il territorio, i consumatori italiani devono analizzare molti dati prima di poter prendere una decisione. Morale della favola, nel 2019 gli italiani hanno speso in media 21.500 euro nell’acquisto di un’auto nuova, contro i 22.400 euro del 2018. Il calo è del 4%, e riflette una maggiore volontà di risparmio da parte dei consumatori. I dati arrivano dall’Osservatorio sulla Ricerca dell’Auto Online del portale DriveK, e si basano su un campione di 50.000 richieste di preventivo pervenute tra Gennaio e Novembre 2019.

Secondo la ricerca, oltre il 50% delle richieste riguardavano vetture dal costo compreso fra i 10.000 e i 20.000 euro, la fascia più interessante per la maggior parte dei consumatori. Rispetto al 2018 notiamo in questo segmento una crescita dello 0,9%, che ci aiuta a comprendere meglio il calo sulla fascia più costosa. I preventivi sulle vetture dai 20.000 ai 40.000 euro rappresentano il 38% del totale, mentre quelli sulle auto oltre i 40.000 euro si fermano al 4%. Nel 2018 questi ultimi raggiungevano il 6,5% del totale.

C’è quindi meno gente disposta a spendere molto nell’acquisto della propria vettura. A fare da specchio a tale crollo c’è l’impennata nei preventivi dei veicoli ultra-economici. Le auto con prezzo di vendita entro i 10.000 euro hanno visto un notevole aumento di interesse da parte dei consumatori, passando dal 2% del 2018 al 4% del 2019. Per quanto il valore sia in assoluto basso, è un chiarissimo raddoppio percentuale rispetto all’anno precedente.

Il Trentino-Alto-Adige è la regione dove si spende di più nell’acquisto di un’auto nuova, con una media di 23.500 euro. La spesa più bassa è invece nel Lazio, in Sicilia e in Sardegna, dove i preventivi parlano di circa 20.500 euro di media.

ARTICOLI CORRELATI