WebSeo
Sarà di circa 38,5 miliardi di euro l’ammontare delle tredicesime degli italiani in questo 2019,...
WebSeo
2019-12-17 11:02:47
WebSeo logo

Blog

Tredicesima 2019: il 90% mangiata da tasse, mutui e bollette

Senza dimenticare le festività

Sarà di circa 38,5 miliardi di euro l’ammontare delle tredicesime degli italiani in questo 2019, con un incremento di circa il 2% rispetto allo scorso anno. La cifra può fare impressione, ma anche quest’anno la stragrande maggioranza di quel denaro verrà spesa in tempi record. Secondo uno studio dell’Osservatorio Nazionale Federconsumatori, circa l’89,5% delle tredicesime sarà utilizzato per saldare bollette e tasse (sia regionali che statali). Tra le spese si fa menzione anche di pagamenti a rate e mutui, una costante nel panorama economico moderno.

A tutto ciò si aggiunge, ovviamente, il periodo natalizio, che comporta a sua volta una serie di spese addizionali. Oltre ai regali da mettere sotto l’albero, ci sono anche le ferie con annesse vacanze, e un incremento nella spesa per gli alimentari.
Insomma, le tredicesime ci sono e sono anche consistenti, ma quei soldi passeranno davvero poco tempo dentro i nostri portafogli.

Sempre grazie allo studio dell’ONF, apprendiamo che quasi il 10% delle tredicesime 2019 sarà impiegato per visite mediche specialistiche, dentistiche o acquisto di occhiali da vista. Le ristrettezze economiche e il lungo periodo di recessione hanno infatti portato molti italiani a rinviare il più possibile l’appuntamento con i controlli medici. Una scelta che non appare saggia considerato che parliamo di salute, eppure proprio questo è un campo in cui siamo più disposti a fare dei sacrifici. Tutto ciò nonostante - come abbiamo visto in un precedente articolo - molti istituti di credito prevedano sistemi di prestiti finalizzati a salute e benessere, con tassi interessanti e spesso agevolati.

Il 23,1% di quei 38,5 miliardi verrà speso invece nel pagamento di mutui, rate e prestiti di vario genere. Si tratta della quota più elevata, ovvero la destinazione della maggior parte del denaro proveniente dalle tredicesime. Le bollette stanno però subito dietro, con un 22,2% della torta. Queste comprendono sia le bollette telefoniche, che soprattutto quelle per altri servizi, come luce, acqua e gas.

ARTICOLI CORRELATI