WebSeo
Continua il momento positivo per chi è alla ricerca di un prestito, specie se interessato a un...
WebSeo
2019-10-25 09:48:19
WebSeo logo

Blog

Prestito finalizzato sempre più conveniente, interessi ancora in calo

Trend discendente per i tassi

Continua il momento positivo per chi è alla ricerca di un prestito, specie se interessato a un prestito finalizzato. Diversamente dai prestiti personali, quelli finalizzati sono indirizzati all’acquisto di un bene o un articolo particolare, come abbiamo visto in un precedente articolo.

Secondo i dati di mercato aggiornati a Settembre 2019, i tassi di interesse medi sui prestiti finalizzati delle migliori offerte online sono scesi ancora, dal precedente 6,15% all’attuale 6,01%. Stesso trend se proviamo a paragonare il trimestre in corso con i primi tre mesi del 2019. In questo caso il tasso di interesse medio (considerando questa volta tutte le offerte) è sceso dal 9,24% all’8,97%. Per fare un ulteriore raffronto, nel primo trimestre del 2018 il valore medio era invece del 9,35%. E’ chiaro quindi come il 2019 sia stato un anno decisamente positivo per gli italiani che hanno scelto di effettuare qualche lavoretto in casa o acquistare oggetti altrimenti fuori budget.

In tal senso, le richieste di prestito finalizzato alla ristrutturazione della casa continuano ad essere le più frequenti, e rappresentano il 20,2% del totale. Il valore è comunque in calo rispetto allo scorso anno, quando la percentuale era di circa il 24%. A crescere sono invece le richieste per l’acquisto di mobili e arredamento, che passano dal precedente 12,7% al 13,4%. Incremento importante anche per le richieste di consolidamento dei debiti, che dal 5,3% del 2018 raggiungono adesso il 6,8%.

Sembra che le abitudini degli italiani stiano cambiando anche in merito alle cifre e alla durata dei finanziamenti. Rispetto al 2018 si nota infatti un forte incremento dei prestiti finalizzati di entità contenuta, ovvero fino ai 5.000 euro. Secondo gli ultimi dati, considerate sia le richieste attuali che l’erogato otteniamo un valore medio di 10.587 euro. Sono meno rispetto agli 11.253 euro dei primi sei mesi del 2019, e soprattutto rispetto ai 12.099 euro degli ultimi sei mesi del 2018.

Sarà adesso interessante vedere se con la stagione natalizia assisteremo ad un’inversione di tendenza sui prestiti finalizzati, a vantaggio di quelli personali.

ARTICOLI CORRELATI